LA SALUTE

LA SALUTE    (1° parte)

Cari lettori, dato che questo sito si occupa dall’incolumità psico-fisica contro minacce “esterne”, ho deciso di dedicare una sezione alle minacce cosiddette “interne”.

L’obbiettivo di qualunque persona è per prima cosa il BENESSERE,  è importante perciò conoscere e saper affrontare tutto ciò che potrebbe turbare questo indispensabile valore.

Poco importa se a recarci un danno è stata un’aggressione per strada, il nostro capo al lavoro, una malattia di cuore o una sofferenza depressiva,  qualunque di essa sia la causa del nostro malessere, vorremmo pur sempre non averne e vivere le nostre giornate in completa serenità.

Oltretutto non credo sia facile dedicare del proprio tempo ad un corso di Wing Tsun o qualunque altra attività se si è perennemente malaticci, o privi di vitalità ragion per cui è mio interesse far sì che chiunque abbondi di salute.

Se quindi hai deciso di dedicare un po’ del tuo tempo alla lettura di questa rubrica che sto creando, considerati  fortunato…

Molte delle informazioni che sto per inserire, non trovano riscontro nella medicina ufficiale ma comunque basate su numerosi studi scientifici.

Prima di cominciare questo cammino desidero innanzitutto esprimere la mia più sincera gratitudine a tutte quelle anime coraggiose che hanno ricercato questi insegnamenti e li hanno messi in pratica, primo  tra tutti  Matt Traverso il quale è stato il mio primo "trampolino di lancio" da cui ho avuto il privilegio di imparare nel corso dei suoi seminari. GRAZIE MATT

Ogni informazione che leggerai in questo sito puoi trovarla nel suo libro, “scegli di star bene”  (Sì, edizioni), il quale consiglio vivamente di leggere come anche di partecipare ad almeno uno dei suoi seminari.

www.matttraverso.com

 

IL TUO TESORO PIÙ PREZIOSO

Fermati, e pensa per un secondo a quanto magnifici siano i meccanismi che
regolano il tuo corpo…
Senza nemmeno che tu ci debba pensare, e nonostante tutte le richieste che
costantemente gli fai, il tuo corpo produce miliardi di nuove cellule ogni secondo, ti
permette di udire, di toccare, di vedere, di odorare, di gustare… regola la tua
temperatura… governa quella straordinaria macchina così incredibilmente potente che noi
chiamiamo cervello…
Il tuo corpo è il risultato di miliardi di anni di perfezionamento evolutivo. Al suo confronto
ogni tecnologia sviluppata dall’uomo è una nullità.

È un organismo creato in modo meraviglioso, in grado di auto-curarsi, regolato da un
delicato e perfetto equilibrio.
Tuttavia la maggior parte di noi dà questo miracolo per SCONTATO!
Anzi, peggio ancora: ne abusa!
Sappi questo: si finisce SEMPRE per pagare il prezzo (o per raccogliere i frutti) delle scelte
che operiamo nel corso della vita.
ONORA il tuo corpo, RISPETTALO. Il tuo corpo è il tuo TEMPIO.
NON prendersi cura del proprio corpo, significa rifiutare la vita.
È ARRIVATO IL MOMENTO DI FARE UNA SCELTA: SCEGLI LA SALUTE
In ogni momento della tua vita devi operare delle SCELTE: cosa mettere in boccca, se fare
esercizio fisico o meno, se fumare, assumere droghe, bere alcolici, mangiare carne… o
no.

Stai per scoprire che la differenza tra la salute e la malattia… è una SCELTA.
TU cosa scegli?

“Perisce il mio popolo per mancanza di conoscenza.”

- La Bibbia

UN INVITO

Voglio davvero che tu ottenga il più possibile da questo programma. Per farlo dovrai
cambiare il tuo modo di vedere la salute, e nello specifico, dovrai cominciare ad
assumerti la responsabilità della tua stessa salute.

Fai attenzione: la tua salute non è un qualcosa di così complesso da non poter
essere gestita da te. Non devi mettere la tua vita nelle mani di un “esperto” che
saprà cosa farne, devi solo conoscere le giuste informazioni.

L’unica persona idonea ad assumere il controllo della tua salute sei tu.
Molte delle informazioni che sto per condividere con te sembreranno
RADICALMENTE diverse da quello che ti è stato insegnato in passato. Lo capisco
questo, e lo rispetto totalmente. Spetta a te decidere in che cosa credere (anche se
tutto quello che dirò è condiviso dai più grandi scienziati del mondo e supportato da
migliaia di studi e ricerche).

Ma alla fine il modo migliore per decidere se una cosa è vera o no è provarla per 10
giorni e giudicare tu stesso I RISULTATI. Se lo farai, ti prometto una
TRASFORMAZIONE TOTALE della tua salute e della qualità della tua vita che non
hai mai neppure immaginato.

Quindi l’obiettivo di questa seconda parte del programma è 1) darti il potere di
assumere il controllo sulla tua salute e di prenderti la responsabilità delle scelte che
fai, e 2) liberarti da QUALSIASI malattia e infondere nella tua vita una straordinaria
energia.

Perché quando ti deciderai di assumere il controllo della tua stessa salute, non
dovrai più preoccuparti di tutte le malattie che affliggono l’uomo nell’era moderna.

Sono convinto che il benessere sia un tuo sacrosanto diritto, e il mio obiettivo è
eliminare tutte quelle informazioni false e contradditorie riportate dai media. Stai per
scoprire come trasformare il tuo corpo e renderlo un esempio sensazionale di
salute, energia e vitalità.

La soluzione è dentro di noi, nel nostro sistema immunitario e nella nostra stessa
biologia. Siamo macchine viventi, dotate della naturale capacità di autoguarigione e
autoriparazione, e il mio compito è semplicemente quello di ricordarti della tua vera
natura curativa, e invitarti a riprendere il controllo della tua salute ADESSO!
Una importante premessa da fare è che la professione medica compie sì dei miracoli (nonostante ci siano dei problemi nella stessa), quando ha a che fare con dei traumi ad es. se vi rompete qualcosa o se vi devono asportare o sostituire qualcosa, ma per malattie come quelle cardiovascolari, l’Alzheimer, il diabete, questo tipo di malattie, la medicina non svolge proprio un buon lavoro ed il motivo non è la figura del medico il quale spesso svolge la sua professione con molta cura ed attenzione verso i pazienti, ma l’educazione che viene fornita al medico ed il motivo principale è che le industrie farmaceutiche non vogliono che si insegna alle persone come guarire sé stesse o come fare per essere in salute. (Dr. Bruce H. Lipton,  la mente è più forte dei geni,libro +DVD, macroedizioni).

Siamo costituiti da 50,000 miliardi di cellule ed ogni funzione che si osserva nel corpo umano, è già presente in ogni cellula: ogni cellula possiede un sistema respiratorio, digestivo ed escretorio, un sistema nervoso e persino immunitario.
Di cosa hanno bisogno le nostre cellule per garantirci un’ottima salute ed energia?
Ci sono 5 cose indispensabili le quali non possono farne a meno per essere vitali:

  1. OSSIGENO
  2. ACQUA
  3. SOSTANZE NUTRITIVE
  4. ATTEGGIAMENTO MENTALE GIUSTO
  5. ALCALINITA’ .

 

LA SALUTE    (2° parte)

  1. OSSIGENO

L’elemento più importante per la salute delle cellule è l’ossigeno. Salute, vita e morte: tutto avviene a livello cellulare. Salute è energia, e l’energia viene prodotta a livello cellulare. Le cellule hanno bisogno di ossigeno per convertire il glucosio in ATP (adenosina trifosfato), il carburante del nostro corpo. Per questo motivo le cellule devono ricevere ossigeno. Abbiamo visto che la malattia è il risultato di una cattiva rimozione di tossine dal corpo, e che l’ossigeno è ESSENZIALE a questo processo di rimozione, perché ci vuole energia per rimuovere le tossine, e l’energia è prodotta grazie all’ossigeno. L’ossigeno è la fonte di energia più potente e importante.

La maggior parte delle persone non si rende conto che è l’ossigeno che accende il nostro corpo e lo fa andare avanti. Il modo in cui utilizzi l’ossigeno ha un impatto diretto sul funzionamento del tuo corpo. L’ossigeno è assolutamente essenziale per l’esistenza di qualsiasi essere vivente. Possiamo sopravvivere settimane senza cibo, giorni senza acqua, ma solo pochi minuti senza ossigeno! Non c’è altra sostanza al mondo da cui dipendiamo così tanto. Alla base di ogni malattia c’è una carenza di ossigeno. Le ricerche mostrano chiaramente una diretta correlazione tra la salute di una persona e il livello di ossigeno nel suo sangue. Tutto quello che priva le tue cellule di ossigeno causa malattie e abbassa la tua energia nervosa (“carenza di forza”), e tutto quello che fa arrivare più ossigeno alle tue cellule ti rende più sano.
Il Dr. Otto Warburg, due volte Premio Nobel per la Medicina per la sua ricerca sulla respirazione cellulare, ha scoperto che a differenza di tutte le altre cellule del corpo umano, quelle cancerogene non respirano ossigeno, ma sono anaerobiche, ovvero ricavano la propria energia senza bisogno dell’ossigeno. Il Dr. Warburg spiega: “La crescita delle cellule cancerose inizia da una relativa carenza di ossigeno. Il cancro non può svilupparsi in un ambiente ben ossigenato.” Continua poi a parlare di come questo ambiente anaerobico crei una grande quantità di altre malattie degenerative come:

  • Tumori
    • Malattie cardiache
    • Diabete

Il legame tra la diminuzione di ossigeno e la malattia è stato ampiamente dimostrato e le prove sono schiaccianti, nonostante l’istituzione medica scelga di screditarlo, poichè manderebbe all’aria tutti i loro piani… Sono stati fatti degli esperimenti in laboratorio con le cellule di alcuni topi in cui, in un determinato lasso di tempo si è ridotta del 40% la quantità di ossigeno ricevuta da queste cellule. Il risultato? Alcune cellule sono morte, altre si sono indebolite, altre ancora sono mutate. Sono poi state iniettate di nuovo nei topi, e questi hanno sviluppato il cancro. Cellule simili erano state invece ossigenate in modo ottimale durante lo stesso lasso di tempo e poi iniettate in altri topi. Nessuno di questi topi ha sviluppato il cancro. Affinché si possa eliminare dal nostro corpo l’inquinamento che causa le malattie, è necessario UNIRLO ALL’OSSIGENO. Senza un sufficiente apporto di ossigeno il corpo ©2008 Matt Traverso – Tutti i diritti riservati. 46 non riesce ad espellere i rifiuti, per cui gli accumuli di tossine restano dentro di noi, ed è proprio questa la causa di tutti i problemi. LA MANCANZA DI OSSIGENO PORTA a un’accumulo di tossine, che a sua volta PORTA alla MALATTIA. Più ossigeno c’è nel nostro sistema, più energia abbiamo a disposizione per eliminare le tossine e mantenerci in salute. Una quantità insufficiente di ossigeno significa invece insufficiente energia che può sfociare in un qualsiasi disturbo, dal lieve affaticamento a malattie mortali.

Quasi tutti danno per scontato l’importanza dell’ossigeno, ma è arrivato il momento che ci si renda davvero conto quanto cruciale sia il ruolo di questo dono prezioso. Un corpo che ha un’alta concentrazione di ossigeno ha a disposizione un esercito di gran lunga più forte per combattere ed eliminare malattie e infezioni. Un corpo ricco di ossigeno NON sarà mai un terreno fertile per batteri, germi o virus. Non stiamo dando al nostro corpo abbastanza ossigeno; ed è questa una delle ragioni per cui ci ammaliamo così tanto. Il modo migliore per rendere ottimale la nostra salute è quindi accertarci di ossigenare tutte le cellule del nostro corpo.

UNA RESPIRAZIONE OTTIMALE Studi clinici condotti su migliaia di soggetti nell’arco di un trentennio hanno definitivamente dimostrato che il fattore più importante per la salute e la longevità è il modo di respirare (The Framingham Heart Study; The Breathe Well Be Well Study; The von Ardenne studies, e molti altri). Una respirazione ottimale è VITALE. Nei tuoi polmoni ci sono miliardi di minuscole sacche contenenti aria, dove il sangue viene purificato, rifornito di ossigeno e ridistribuito per tutto il resto del corpo. Quando espiri espelli anidride carbonica e altre sostanze tossiche. Una corretta respirazione elimina fino al 75% delle tue scorie! Il respiro è vita, ci dà gran parte della nostra energia, ma solo poche persone sfruttano più del 20% della propria capacità respiratoria. Per quanto semplicistico possa sembrare, dobbiamo imparare a respirare in modo efficace! Se le tue cellule non ricevono abbastanza ossigeno, non avranno l’energia sufficiente per funzionare correttamente, per cui la cosa più importante che puoi fare per migliorare SUBITO la tua salute è senza ombra di dubbio imparare a respirare correttamente. ©2008 Matt Traverso – Tutti i diritti riservati.

Una RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA E PROFONDA è in assoluto la cosa che più stimola il sistema linfatico! Un’importante scoperta viene dal linfologo Dr. Jack Shields, che mise delle microcamere all’interno del corpo di alcune persone per osservare cosa effettivamente stimolasse la pulizia del sistema linfatico, e scoprì che la respirazione diaframmatica profonda stimola la pulizia del sistema linfatico: crea infatti un effetto vuoto che risucchia la linfa all’interno del flusso venoso e velocizza il processo di eliminazione delle tossine dal corpo. “Praticare una respirazione diaframmatica e profonda è come avere un’aspirapolvere nel sistema immunitario che aspira i veleni con estrema rapidità.” — Dr. Jack Shields In questo modo l’eliminazione di tossine aumenta fino a 15 volte! (Lymph: Lymph glands and homeostasis, N° 25 4 Dic. 1992, Jack Shields, MD)

Ricorda: il corpo dipendente tantissimo dal sistema linfatico. Come si fa esattamente questa respirazione diaframmatica ? Prima di cominciare con qualche semplice esericizio di respirazione, prendi coscienza del fatto che se il cuore è la pompa del tuo sangue, il sistema linfatico invece non ha nessuna pompa, per cui la sua circolazione dipende dai tuoi movimenti e soprattutto dalla tua respirazione.

LA CIRCOLAZIONE LINFATICA permette al tuo corpo di trasportare ed espellere le tossine, rendendolo un ambiente pulito e favorevole per la crescita di cellule sane. La cosa da ricordare è che il maggior flusso di sangue avviene nella parte inferiore dei polmoni. In particolare, il terzo più in basso è la zona più grande e ricca di ossigeno. Sfortunatamente la maggior parte della gente respira superficialmente. Vedi, con ogni respiro che fai si verifica un importante scambio all’interno dei tuoi polmoni. Quando inspiri l’ossigeno arriva al sangue che scorre nei tuoi polmoni rivitalizzandolo, e quando espiri le tossine presenti nel tuo sangue, come ad esempio l’anidride carbonica, vengono espulse attraverso il respiro. La maggior parte delle persone respira usando soltanto 1/3 della propria capacità polmonare – la parte alta dei polmoni, dove c’è solo un 20% del sangue effettivamente in circolazione!! Chi respira in modo superficiale non completa lo scambio che si verifica nella sezione più bassa dei polmoni, zona in cui circola la maggiore quantità di sangue, il che significa che il sangue torna alle cellule carico di tossine e senza l’apporto del giusto fabbisogno di ossigeno. Una respirazione lenta e profonda è l’elemento fondamentale per mantenere un corpo, una mente e uno spirito sani! Per ottenere quindi il massimo beneficio dall’aria che respiriamo quotidianamente, impara a RESPIRARE DAL BASSO VERSO L’ALTO! Il miglior modello di respirazione diaframmatica è rappresentato dalla seguente proporzione: 1 : 4 : 2 Inspira (con il naso) contando per multipli di 1. Trattieni il respiro contando per multipli di 4. Espira (con la bocca) contando per multipli di 2. Un esempio pratico: Inspira per 6 secondi. Trattieni il respiro per 24 secondi. Espira per 12 secondi. Fai questo esercizio 3 volte al giorno per 10 giorni e non solo vedrai il tuo livello di energia aumentare drasticamente, ma noterai anche che sarai in grado di evitare le malattie molto più facilmente. Quindi la prossima volta che sei preoccupato per la tua salute o vuoi rinforzare il tuo sistema immunitario, prima di prenderti qualcosa fai un paio di respiri diaframmatici e profondi. Le tue cellule saranno così pulite e pienamente ossigenate e avranno l’energia vitale necessaria per funzionare al meglio!

LA SIU NIM TAO ANTICA OVVERO LA SAAM BAI FAT

Praticare regolarmente la SAAM BAI FAT permette di effettuare la respirazione diaframmatica oltre che aprire tutti i meridiani energetici bloccati e favorire il giusto passaggio dell’energia nel nostro corpo. L’ESERCIZIO AEROBICO Praticare esercizi aerobici è fondamentale per la salute, poiché agisce sulla capacità del corpo di utilizzare al massimo l’OSSIGENO, aiutandolo a scorrere e circolare nei vasi sanguigni. Questo è essenziale perché vedi, tu puoi anche mangiare cibo sano e prendere tutti gli integratori più potenti ma, se la circolazione sanguigna è ridotta queste sostanze nutritive non riusciranno a raggiungere tutte le parti del tuo corpo, che quindi ne soffriranno e alla fine si ammaleranno. Il New England Journal of Medicine ha pubblicato un articolo in cui si afferma che le donne che praticano regolarmente questi esercizi riducono il rischio di tumori al seno del 72%! Per “esercizio aerobico” mi riferisco ad una forma di esercizio fisico continua, moderata e che duri almeno 15-20 minuti (a proposito, aerobico significa “con ossigeno”). Punta sulla durata dell’ esercizio, non sull’intensità, e cerca di mantenere un ritmo moderato. Se ti senti molto affannato mentre ti alleni, vuol dire che stai sbagliando qualcosa. Ecco il modo corretto di fare esercizio aerobico: prima fai un po’ di riscaldamento per 5-10 minuti, poi gli esercizi veri e propri per 15-20 minuti e alla fine altri 5-10 minuti di raffreddamento. Durante la fase di riscaldamento il tuo battito cardiaco aumenta fino al 60% della sua capacità e nella fase dell’esercizio aerobico fino al 70% (È DURANTE QUESTA FASE CHE SI BRUCIANO I GRASSI). Poi durante la fase di raffreddamento il ritmo del battito scende al 55% della sua capacità. Indipendentemente dall’età, dal peso e dall’abilità atletica, l’esercizio aerobico fa BENISSIMO. Fa miracoli al cuore. Grazie all’esercizio aerobico il tuo cuore diventerà un muscolo forte e sano che ti sosterrà nei picchi di attività fisica e nei momenti di intensa emozione. Così facendo, avrai sempre a disposizione grandi riserve di energia per affrontare qualsiasi tipo di stress. L’esercizio aerobico aumenta anche la quantità del tuo sangue (specialmente i globuli rossi e l’emoglobina), rinforza il tuo sistema immunitario, allarga i vasi sanguigni e i capillari che possono così trasportare più ossigeno, aiuta il processo di ossigenazione delle cellule e di eliminazione delle scorie e riduce il rischio di malattie cardiache, pressione alta, diabete, ictus e cancro. Inoltre grazie all’esercizio aerobico vengono emesse le endorfine, sostanze biochimiche dette anche “ormoni della felicità”, che allentano lo stress, alleviano la depressione, stimolano il sistema immunitario e persino la crescita degli ormoni.. l’ormone della giovinezza! Gli esercizi possono essere aerobici o anaerobici (“senza ossigeno”): e ciò che determina questa differenza è il livello di intensità. Ecco qualche buon esempio di esercizio aerobico a bassa frequenza cardiaca: WING TSUN, nuoto, ballo, corsa, bicicletta, canottaggio, ecc. Giusto per darti un’idea, se ti stai allenando aerobicamente, dovresti essere in grado contemporaneamente di sostenere una conversazione. In sostanza: se vuoi avere un corpo veramente sano ed energico, devi fare dell’esercizio fisico (aerobico).

“Essere in salute”, tra l’altro, non vuol dire avere un corpo perfettamente scolpito con tutti i muscoli in vista, significa piuttosto un funzionamento ottimale di tutti gli apparati del corpo, quello muscolare, il sistema nervoso, l’apparato digerente, il sistema linfatico e ormonale. Non cercare di essere solo in forma, ma piuttosto in salute, con un’abbondanza di energia e vitalità! Fai una prova e giudica tu stesso il risultato. Nell’arco dei prossimi 10 giorni, impegnati a fare dell’esercizio fisico (aerobico) almeno 6 volte! E divertiti mentre ti alleni: aggiungi degli elementi alla routine, come la musica, gli amici, un cambio di ambiente, un personal trainer, ecc. per darti una maggiore motivazione.

LA SALUTE    (3° parte)

  1. ACQUA – L’ESSENZA DELLA VITA

Quanta acqua bevi al giorno ?

Bevi della buona acqua?

L’acqua è la seconda cosa più importante di cui il tuo corpo ha bisogno. Possiamo vivere mesi senza cibo, ma solo pochi giorni senza acqua. Tutte le funzioni che vengono svolte all’interno del nostro corpo avvengono in acqua: necessaria per trasportare le sostanze nutritive alle varie parti del corpo.

L’acqua è essenziale anche per portare le scorie tossiche fuori dalle cellule. In effetti più del 70% del nostro corpo è fatto di acqua. Il corpo utilizza l’acqua per regolare la temperatura corporea attraverso il sudore, che impedisce al corpo di surriscaldarsi, specie durante l’attività fisica o quando fa tanto caldo. Ricorda anche che il tuo corpo ha bisogno della stessa quantità di acqua sia quando fa freddo che quando fa caldo. Il corpo umano è una macchina bio-elettrica che richiede un apporto di acqua costante.

Il sangue, che trasporta le sostanze nutritive e l’ossigeno in tutto il corpo, è costituito per l’85% di acqua, e allo stesso modo i fluidi linfatici, che trasportano il nutrimento alle cellule e portano via i materiali di scarto, sono composti di acqua. L’acqua trasporta l’energia vitale, è la tua ancora di salvezza! Ognuna delle cellule che ci rendono quelli che siamo deve la propria vita ad un adeguato apporto di acqua. L’acqua è necessaria per rimuovere gli scarti dal nostro corpo. Se non bevi abbastanza acqua il tuo corpo è costretto a riciclare acqua sporca e tutte le funzioni del tuo corpo ne risentiranno. Pensa a questi disturbi: Pirosi, artrite, lupus, asma, colesterolo alto, pressione alta, malattie cardiache, formazione di masse cancerose, vampate e problemi mestruali, obesità, allergie, bulimia, sindrome da affaticamento cronico, angina, dolori alla schiena, gotta, calcoli renali, affezioni dermiche, diabete, funghi/crescita eccessiva di lieviti, sclerosi multipla, emicrania, dolori in generale, nausea mattutina, depressione, menorragia, colite, dispepsia, ulcera peptica,… Pensi che abbiano qualcosa a che fare con la carenza d’acqua ? Nel suo libro “Il tuo corpo implora acqua” (Macroedizioni), il Dr. Fereydoon Batmanghelidj, esperto di acqua rinomato in tutto il mondo, afferma che i disturbi elencati sopra non sono altro che i molti modi in cui il nostro corpo soffre per la carenza d’acqua. Il lavoro del Dr. Batman ha aiutato migliaia di persone a sconfiggere i propri problemi di salute senza fatica e a buon mercato.

Qualche anno fa ho sentito parlare a una conferenza sulla salute alle Hawaii il Dr. Batman, che ci ha rivelato di aver curato più di tremila persone che presentavano i sintomi delle malattie descritte sopra semplicemente con l’acqua. Il problema è che la maggior parte della gente non beve abbastanza acqua, e il corpo reagisce a questa carenza manifestando quei sintomi che noi riconosciamo come malattie. Quindi la disidratazione può causare disturbi seri, poiché per continuare a svolgere tutte le sue funzioni con una insufficiente quantità di acqua il corpo ne risente.

Il cervello è composto per l’80% da acqua, e nonostante pesi solo 1/50 del peso corporeo totale, consuma 1/20 del sangue nel corpo. Con la disidratazione il livello di energia nel cervello scende, portando a depressioni e sindromi croniche. “Bevo caffè, bevande dietetiche e birra. Contengono acqua, vero ?” No. Questi tipi di bevande agiscono da diuretico, ovvero causano una perdita di acqua. Il problema è che da qualche tempo si è deciso che l’acqua è una bevanda scialba e “noiosa”, per cui si è cominciato ad ignorarla e a sostituirla con caffè, birra, vino e bevande gassate che creano dipendenza, e che hanno portato tantissima gente a una condizione di pericolosa disidratatazione (unitamente al fatto che molti medici oggi non sono in grado di riconoscere facilmente che molte malattie siano causate da una carenza di acqua). Per cui questa disidratazione di fondo continua a causare problemi, i cui sintomi di ALLARME vengono soffocati con i soliti farmaci.

Quanta acqua devo bere ?

Ogni giorno perdi acqua attraverso il respiro, il sudore, l’urina e l’eliminazione delle tossine e delle scorie. Affinché il tuo corpo funzioni correttamente dovresti dividere il tuo peso per 32 e bere il corrispondente in litri. Per esempio, se pesi 80 kg dovresti bere 2,5 litri di acqua al giorno. Questo vale per soggetti in condizioni sedentarie, in caso di attività fisica è necessario aggiungere alla quantità calcolata uno o due bicchieri d’acqua per ogni ora di attività svolta. Il tuo consumo di acqua dovrebbe essere costante durante tutta la giornata. Potresti chiederti se bevendo così tanto dovrai continuamente andare avanti e indietro dal bagno. Ebbene la risposta è sì, ma dopo qualche settimana la tua vescica tenderà ad adattarsi, e urinerai meno frequentemente e più abbondantemente. E assumendo questa quantità di acqua durante la giornata, sarai sulla strada giusta per un corpo in salute.

Quale acqua devo bere?

Secoli addietro l’acqua potabile su tutto il pianeta era alcalina. La qualità dell’acqua, da rubinetto ed imbottigliata, in tutta la nazione è già orrenda e sta velocemente peggiorando a causa dell’industrializzazione e dell’inquinamento. Le cellule del corpo sono tanto sane quanto i fluidi in cui sono immersi. se l’acqua che bevete è acida o inquinata, non può fungere da tampone, né può aiutarvi ad espellere l’acido dal vostro organismo. L’acqua alcalina, invece, neutralizza i rifiuti acidi accumulati per effetto dell’alimentazione e del metabolismo e, se consumata giornalmente in associazione con una buona dieta, rimuove delicatamente gli acidi dal corpo. Per una perfetta salute, la vostra acqua deve essere energizzata, ossia satura di elettroni. L’acqua con questa caratteristica è altamente carica e piena di potenziale energetico; ed è anche alcalina. In effetti, l’acqua è alcalina grazie alla carica negativa di tutti i suoi elettroni, mentre gli acidi sono predominanti da protoni dalla carica positiva.

La struttura molecolare dell’acqua:

L’attività degli elettroni ha luogo sulla superficie di una molecola. Una maggiore area di superficie corrisponde ad una maggiore attività degli elettroni. Le molecole di H2O, che costituiscono qualsiasi tipo di acqua, tendono a raggrupparsi in gruppi da 10 a 20 molecole (chiamati cluster N.d.C.), che ne riducono l’area di superficie. Se disgregate o rimpicciolite tali gruppi molecolari, riducendone le dimensioni (cosa che potreste fare a casa persino senza la laurea in chimica), ne aumentate l’area di superficie e, quindi l’energia nell’acqua. Gruppi molecolari più piccoli permettono all’acqua di permeare più velocemente le membrane cellulari, in maniera da far totalmente drenare le cellule dal di dentro in fuori (alcuni la considerano come se fosse acqua più bagnata).

Il miglior modo per ottenere la migliore acqua è tramite un apparecchio di ionizzazione dell’acqua, processo chiamato anche elettrolisi. La ionizzazione o l’elettrolisi inverte la carica dell’acqua comune da positiva in negativa, rompendone i legami dei cluster (in genere rimpicciolendo questi gruppi a 4 -6 molecole. Ciò non solo innalza l’ORP (potenziale di ossidoriduzione) creando acqua carica elettrochimicamente, ma anche il pH dell’acqua, rendendola più alcalina. Questa apparecchiatura elettrica, dalle dimensioni e dalla forma all’incirca di un grande dizionario tenuto in piedi, si connette al rubinetto della cucina, montandolo sul piano di lavoro o sotto il lavello; l’acqua di rubinetto viene condotta attraverso un tubicino di plastica nell’apparecchio, dove attraverso vari strati filtranti (strato con reti a micro maglie, di carbone attivo, di tormalina ed a base di minerale di calcio di corallo) per essere depurata da qualsiasi sostanza chimica (incluso il cloro), agente inquinante, batterio, lievito, muffa, parassita, sostanza tossica e metallo pesante (incluso il mercurio). Successivamente, l’acqua entra in una camera di ionizzazione, dove attraversa 7 piastre di ionizzazione al titanio/platino autopulenti le quali utilizzano il magnetismo per attrarre più elettroni da un lato della camera e più protoni dall’altro. Qui l’acqua viene divisa in 2 flussi differenti, poiché sono stati generati 2 tipi di acqua: il 70% è acqua alcalina, ricca di elettroni, ed il 30% è acqua acida, ricca di protoni. In realtà anche questa è buona,ma per scopi diversi. L’acqua acida carica positivamente (con un pH di circa 4) è un ottimo disinfettante, ottima per lavarsi le mani, viso, utensili da cucina, la verdura e la frutta fresca, i taglieri e per pulire ferite non gravi.

LA SALUTE    (5° parte)

  1. NUTRIMENTO

“Perché dobbiamo accettare come normale ciò che troviamo in una razza di esseri deboli e malati?” —Herbert M. Shelton

Se ti dicessi che una persona su due che conosci verrà uccisa o assassinata prima del tempo, penseresti a un’epidemia nazionale? E se tutto quello che dovessi fare per impedire queste morti fosse solo far cambiare a queste persone le loro abitudini alimentari? La National Academy of Sciences (NAS) riferisce che 1 persona su 2 è destinata a morire a causa di malattie cardiache e 1 su 3 di cancro, e che queste morti possono essere evitate, poiché sono legate all’alimentazione e allo stile di vita. Analogamente, la American Medical Association (AMA) ha pubblicato dei dati secondo i quali l’85% delle principali malattie, inclusi diabete, malattie cardiache, ictus, cancro, pressione alta, obesità, osteoporosi, malattie epatiche, ecc., sono da attribuirsi all’alimentazione.

Prima di dare un’occhiata a cosa dovremmo mangiare, teniamo bene in mente il fatto che siamo continuamente condizionati a credere che la malattia sia un mistero che va al di là del nostro controllo. In questo mondo così influenzato dal monopolio della medicina, le prove scientifiche provengono da chi è disposto a pagare di più per averle. Le scoperte degli scienziati sono influenzate da chi paga il loro stipendio, piuttosto che dal genuino interesse di scoprire i veri fattori scientifici e verificabili.

Negli Stati Uniti le industrie delle carni e del junk food (“cibo spazzatura”) finanziano e influenzano la maggior parte delle ricerche in campo nutrizionale nelle principali università e istituzioni, tant’è vero che negli ultimi 50 anni i contributi più generosi per le ricerche nutrizionali sono state fatti dalle industrie dello zucchero, della carne e le industrie casearie (come la American Meat Institute, Coca Cola, Hershey Foods, McDonald's, General Foods, e the Sugar Research Foundation solo per citarne alcune). La American Society of Clinical Nutrition che pubblica la rivista American Journal of Clinical Nutrition è finanziata da aziende come CocaCola, NutraSweet, Nabisco, Borden e molte case farmaceutiche. Non è che “per caso” c’è un conflitto di interessi qui?

I giganti dell’industria alimentare controllano le abitudini alimentari negli Stati Uniti. L’industria casearia e della carne hanno sfruttato per decenni le false credenze in merito all’alimentazione per promuovere i loro prodotti, infatti le scuole e le pubblicità insegnano che la carne e i latticini sono essenziali per il nostro benessere. Questo è il risultato di miliardi di dollari spesi per influenzare l’opinione pubblica e i programmi scolastici. La grande industria è guidata dall’economia, non dalla scienza. Ci stanno facendo il lavaggio del cervello con tutte quelle pubblicità che continuano a bombardarci in ogni momento della giornata, che ci dicono cosa dobbiamo mangiare, come dobbiamo vivere, cosa è meglio comprare, ecc. Stanno in effetti distruggendo la vita delle persone.

A causa di quest’alimentazione basata su alimenti molto elaborati e raffinati, carenti di quelle sostanze nutritive che sono in realtà essenziali, i paesi più ricchi e tecnologicamente più avanzati del mondo stanno ora soffrendo di ogni forma di malnutrizione e malattie degenerative. L’ex Surgeon General C. Everett Koop disse a proposito dell’alimentazione americana: “Le vostre scelte alimentari possono influenzare le vostre prospettive di salute a lungo termine più di ogni altra cosa.” Questo è l’inghippo: l’Establishment convince la gente che non ha importanza cosa si mangia, qualsiasi “cibo”, per quanto elaborato, devitalizzato o riempito di sostanze chimiche va bene purchè si integri la dieta con vitamine, minerali, rimedi contro le allergie e altri farmaci. Roba da matti! La realtà è che la vera salute e il vero benessere si ottengono solo vivendo secondo le regole naturali della fisiologia umana.

Vivere in salute vuol dire osservare semplici leggi naturali, infatti il corpo è totalmente autosufficiente se le sue esigenze sono soddisfatte, e fondamentalmente queste esigenze sono aria, luce, acqua, cibi biologici, diete depurative a base di frutta e verdura, un riposo adeguato, esercizio fisico, svago, amore e padronanza personale.

Il Destino della Tua Salute È nelle Tue Mani: Le Cause delle Malattie Sono Sotto il Tuo Controllo La causa principale della maggior parte delle malattie al giorno d’oggi è la mancanza di sostanze nutritive e la presenza di sostanze tossiche nel cibo che mangiamo. Non esiste una cura neppure per il più comune raffredddore.

Il sistema immunitario è letteralmente la nostra unica difesa contro le malattie, ma è impotente se non ha un’arma con cui combattere, e l’arma di cui ha bisogno è una corretta alimentazione. Il nostro sistema immunitario è più forte di qualsiasi medicina; è questo formidabile sistema che previene e cura le malattie. Non c’è quindi da stupirsi allora del fatto che la maggior parte delle malattie degenerative siano causate da un cattivo funzionamento del sistema immunitario. Questo accade quando si adotta un’alimentazione povera e fondamentalmente non ci si prende cura di se stessi. Le malattie e i disturbi non sono altro che il risultato di molti anni di cattiva alimentazione. Si stima che il 90% degli americani sia in qualche modo malnutrito, non dalla mancanza di cibo bensì dalla carenza di sostanze nutritive nel cibo che mangiano.

In altre parole, ‘SIAMO NUTRIZIONALMENTE DENUTRITI’. Questo lo si può notare in tutto il mondo con il dilagare dell’epidemia di malattie. L’aumento della percentuale delle malattie degenerative è direttamente proporzionale all’impoverimento della qualità dei cibi! Quasi tutti i tipi di malattie e di problemi cardiaci sono il risultato diretto di una cattiva alimentazione e di un corpo non equilibrato! L’errata alimentazione è ora al primo posto tra le cause di disturbi e malattie degenerative. Alla fine il sistema immunitario non può più lottare, ed è allora che la malattia degenerativa inizia a svilupparsi. Malattie degenerative come il diabete, il cancro, le malattie cardiache, il colesterolo e molte altre hanno iniziato a diffondersi a livello esponenziale solo negli ultimi anni! La chiave per avere un forte sistema immunitario è avere abitudini di vita biologicamente corrette. Più naturale è il cibo che mangiamo, più forte sarà il sistema immunitario e la salute delle nostre cellule. Quindi la domanda è: il cibo che TU mangi è cibo idoneo per le tue cellule? Per funzionare al meglio, le tue cellule hanno bisogno dell’energia, delle vitamine, dei minerali, delle proteine, dei grassi e degli antiossidanti che solo gli alimenti ricchi di sostanze nutritive contengono.

Ecco perché dobbiamo essere CONSAPEVOLI di quello che mangiamo. Se mangiamo del cibo non sano generiamo cellule tossiche e malate, che a loro volta ci intossicano e ci fanno ammalare. Con le giuste sostanze nutritive le tue cellule riescono a guarire il corpo più velocemente, a ritardare il processo di invecchiamento, a crescere e mantenersi sane… per non parlare dell’energia disponibile durante tutta la giornata! Dunque, STAI aiutando le tue cellule a funzionare bene (…o no)? SEI CIÒ CHE MANGI. SE VUOI ESSERE VIVO, MANGIA VIVO.

“Niente beneficerà la salute umana ed aumenterà le possibilità di sopravvivenza sulla terra quanto l'evoluzione verso un’alimentazione vegetariana”. — Albert Einstein

Quello che dovremmo mangiare non è un mistero. Questo è stato determinato con totale certezza, come è certo che è meglio bere acqua anziché Coca Cola e respirare ossigeno invece del fumo. Pensaci un attimo… il tuo corpo è fatto di acqua per più del 70%, il tuo cervello per l’80%. Non pensi abbia senso che una grossa percentuale della tua dieta dovrebbe basarsi su alimenti che siano ad alto contenuto di acqua? “Vivo” significa che il cibo è ancora ricco di enzimi naturali e vitali, che vengono distrutti quando il cibo viene cotto a temperature superiori ai 40° C (104° F). Gli alimenti vivi sono cibi vegetali che non sono stati cotti, né elaborati o raffinati in nessun modo. Il cibo vivo comprende frutta e verdura non cotte, frutta secca e semi crudi, erbe, germogli e semi di ogni tipo (lino, sesamo, girasole, ecc.). Questi alimenti sono PIENI di sostanze nutritive e proprietà curative e dovrebbero costituire almeno il 70-80% della tua dieta. Ogni alimento ha in sé una carica di energia elettrica. Se mangiamo costantemente cibi che non ci danno energia accumuleremo tossine e acidi. Le sostanze che aumentano la nostra ENERGIA sono l’ossigeno, l’acqua, il sole e gli ALIMENTI VIVI. Le verdure e i germogli dei semi e delle noci sono i cibi che contengono il più alto livello di energia. Un seme secco è vivo ma “inattivo”. Quando viene fatto germogliare in acqua il seme si risveglia e nel suo interno inizia una frenetica attività enzimatica. Il processo di germinazione AUMENTA ESPONENZIALMENTE il valore nutritivo dei semi fino a farli diventare una ricca fonte di clorofilla e proteine, che aiutano le cellule a rigenerarsi e rinforzano il sistema immunitario. Più la nostra dieta è ricca di questi cibi ad alto contenuto energetico, più la nostra vita migliorerà e la nostra energia aumenterà. Se vuoi più energia, mangia più alimenti vivi.

“Se noi in quanto società passassimo a una dieta vegetariana, l’aterosclerosi coronaria, responsabile della maggior parte delle malattie cardiache, scomparirebbe.” —William Roberts, M.D., American Journal of Cardiology

Perchè il cibo vivo guarisce? Il cibo vivo contiene grandi quantità di minerali, vitamine e fitonutrienti (medicine vegetali naturali) che rinforzano il tuo sistema immunitario, aumentano la tua energia e invece di intasare il tuo corpo, lo aiutano a purificarsi, prevenendo o curando la maggior parte delle malattie degenerative. Inoltre, gli alimenti vivi contengono miriadi di enzimi vivi, che assicurano una digestione e una salute ottimale, e un perfetto svolgimento di tutte le funzioni. Le carenze nutrizionali rendono multimiliardaria l’industria farmaceutica, che sfrutta la tua malattia per i suoi profitti.

ALIMENTI RICCHI DI ACQUA: IL TUO MIGLIORE CARBURANTE Per mantenere un ambiente interno pulito il tuo corpo ha bisogno di alimenti vivi e freschi con un alto contenuto di acqua. L’acqua è l’elemento con cui sono formati tutti i liquidi vitali che bagnano ognuna delle miliardi di cellule del tuo corpo. Meno alimenti tossici consumi, minore è l’energia che verrà dispersa nel cercare di eliminare le sostanze velenose, e il risultato sarà che avrai molta più energia a disposizione, senza mai ammalarti.

Come fanno gli alimenti cotti ed elaborati a provocare malattie? Siamo tutti stati condizionati fin dall’infanzia a mangiare alimenti cotti. Il problema del cibo cotto è che produce tante sostanze tossiche. Infatti, con la cottura vengono distrutti i tessuti vivi che contengono le sostanze nutritive, trasformandole in sostanze tossiche, poiché durante la cottura la struttura chimica del cibo subisce numerosi cambiamenti. Fai in modo che la tua dieta consista almeno per il 75% di alimenti vivi, ossia crudi; in questo modo il tuo corpo sarà in grado di smaltire l’accumularsi delle tossine contenute nei cibi cotti. Quantità maggiori di cibo cotto causano invece un eccessivo accumulo di tossine che porta poi alla malattia. Gli alimenti vivi sono pieni di sostanze nutritive, specialmente di ENZIMI che agevolano la digestione, una delle funzioni che richiede più energia in assoluto. Il cibo cotto affatica molto la digestione, disperde energia e accumula tossine nel tuo sistema. Meno energia viene “risucchiata” dal tuo sistema, più ne hai per rafforzare la tua salute. Le sostanze nutritive contenute negli alimenti vivi sono pre-digerite, rendendone più facile l’assimilazione da parte del corpo. Il fruttosio per esempio, viene assorbito dal sangue in pochi minuti. Quando mangiamo alimenti elaborati o troppo cotti forziamo il corpo a rilasciare i suoi stessi enzimi per digerire qualsiasi cosa venga ingerita, ma oltre agli enzimi il nostro corpo deve impiegare anche vitamine, minerali, proteine e ormoni, che è costretto a ricavare intaccando le sue preziose riserve, causando l’indebolimento delle cellule, l’accumulo di tossine, l’aggravamento delle condizioni e infine la malattia.

“L’origine di molti dei nostri problemi di salute sta in ciò che mangiamo. Chiunque abbia iniziato a cuocere il cibo 40.000 anni fa non aveva certo considerato che non siamo fatti per mangiare cibo cotto.

Siamo fatti per mangiare cibo crudo come le altre specie.” —Ed Douglas, direttore dell’American Living Foods Institute

Più alta è la percentuale di alimenti vivi nella tua dieta, maggiori sono i benefici che ne trarrà la tua salute. Gli alimenti vivi prevengono e curano molte malattie croniche. Le centrifughe di verdura sono una grande fonte di vitamine, minerali, antiossidanti, acqua e clorofilla, che sono in grado di curare il tuo corpo (da anni alimentato da cibi cotti) rafforzando così la tua salute e aumentando la tua energia. Fin dal primo istante in cui comincerai a consumare questo tipo di alimenti, il tuo sangue inizierà a purificarsi. Queste bevande a base di verdure fresche sono inoltre ricche di enzimi vivi facilmente assorbibili che raggiungono le cellule nel giro di un quarto d’ora e incrementano la crescita di cellule sane. Per ottenere questi enzimi inizia a bere centrifughe di verdura fresca (inclusi i germogli di semi e legumi) e mangia verdura fresca 2 o 3 volte al giorno. Gli alimenti vivi hanno un potere curativo straordinario e sono fondamentali per godere di una salute eccellente e di un’enorme quantità di energia.

La maggior parte dei cibi nutrienti e antiossidanti comprendono: verdure a foglia verde, more, mirtilli, fragole, mandorle, semi di lino, semi di girasole, semi di zucca, avocado, alghe, cavoletti di Bruxelles, clorella, erbe e cereali integrali. Questi alimenti ricchi di nutrienti e antiossidanti, se consumati regolarmente, ti proteggeranno dal cancro, dalle malattie cardiache e da altre gravi malattie. Se vuoi dei suggerimenti per preparare dei piatti gustosi e salutari, sappi che ci sono in commercio TANTISSIMI ottimi libri di ricette “crude” che puoi trovare facilmente in libreria o nelle grandi erboristerie.

ABITUDINI DISTRUTTIVE

Prima di proseguire chiariamo un punto: abbiamo visto che l’origine di tutte le malattie è l’accumulo delle tossine, anche detto “auto-intossicazione”. In altre parole, ci avveleniamo letteralmente con il nostro stile di vita! Consumare cibi, bevande e sostanze tossiche (compresi i farmaci e le droghe), È UN CONTROSENSO! Le abitudini come lo zucchero, l’alcool, la caffeina, la nicotina e i farmaci aumentano tutte il rischio di malattia e danneggiano la salute.

ZUCCHERO Lo zucchero è una droga che dà dipendenza. La cosa davvero triste e devastante è che la dipendenza da zucchero è ritenuta accettabile, non è vista come una cosa seria, quando in realtà lo è molto. Lo zucchero danneggia gravemente la salute provocando patologie quali il diabete, il sovrappeso e l’obesità e le malattie cardiache.

ALCOOL L’alcool è un depressivo, nel senso che deprime la cellula umana e provoca danni al sistema nervoso centrale e periferico (neuropatie, danni cerebrali). L’alcol ha un effetto tossico sia acuto che cronico sul pancreas, provocando pancreatiti: una condizione potenzialmente fatale. Mi pare abbastanza.

CAFFEINA L’industria del caffè sa bene che la caffeina spegne il naturale senso di vitalità e, preso abitualmente, crea un forte bisogno in tutto l’arco della giornata, tanto che si sta addirittura male quando se ne deve fare a meno. Il caffè non è un cibo, e nemmeno una bevanda, bensì un veleno. È una droga che contiene molte sostanze tossiche e più di 200 tipi di acidi. La caffeina non dà energia, e quel senso di energia che avverti quando la assumi viene dallo sforzo che il tuo corpo esercita per neutralizzare questo veleno. In altre parole, l’eccitazione che si prova quando si beve del caffè, altro non è che un furte dispendio di forze vitali che indebolisce il corpo. Le possibili conseguenze sono: pressione arteriosa, colesterolo, problemi di digesione, ipertensione, insonnia, ansia, depressione, affaticamento cronico e mal di testa.

NICOTINA Ogni giorno mille americani smettono di fumare. Morendo. Ti prego di ascoltare attentamente: NON PUOI fumare ed essere in salute. Punto. Il fumo è la causa numero 1 di cancro ai polmoni, è la causa di più del 90% dei casi di cancro ai polmoni ed è responsabile di circa un quarto dei decessi per attacco cardiaco. Circa il 75% dei decessi per bronchite cronica ed enfisema sono causati dal fumo. Se sei tra le persone che ancora fanno del male a se stesse e agli altri fumando, PER FAVORE SMETTI IMMEDIATAMENTE! Fai il possibile per riuscirci, se hai bisogno di un aiuto dai un’occhiata ai lavori di Allen Carr o del dr. John Grosboll, o semplicemente fallo ADESSO. Pensa alle conseguenze negative del fumo e immaginale su di te, prendi adesso una vera decisione e liberati da questo schema! DROGHE/FARMACI Come sai, gli effetti delle droghe, prescritte dai medici o illegali che siano, sono ALTAMENTE TOSSICHE E DISTRUTTIVE.  CI SONO 3 VELENI CHE DEVI ELIMINARE SE DAVVERO VUOI STARE BENE

VELENO N. 1:

I GRASSI RAFFINATI E FRAZIONATI (“GRASSI CHE UCCIDONO”) Con tutta la confusione che regna intorno ai grassi, vediamo di fare un pò di chiarezza. Se fai uso di GRASSI O OLI IDROGENATI O PARZIALMENTE IDROGENATI ti stai mettendo nei guai! Se sull’etichetta leggi le parole idrogenato o parzialmente idrogenato, NON MANGIARLO. Questi grassi sono chiamati grassi trans, e si creano quando l’olio vegetale normale viene lavorato, raffinato, frazionato fino a diventare olio parzialmente idrogenato. Il processo di idrogenazione consiste nel trattare una miscela di oli vegatali raffinati a temperature di circa 260°C. Questa miscela viene poi sottoposta ad una forte pressione e fatta reagire per 6-8 ore con gas idrogeno in presenza di un catalizzatore metallico. L'idrogenazione è diventata popolare in America perché questo olio non deperisce e non diventa rancido così velocemente come gli oli normali e pertanto ha una durata maggiore. Questi grassi sono molto pericolosi e presenti nella maggior parte dei cibi in commercio (come la margarina, i crackers, le torte, ecc.). All’industria alimentare piacciono i “trans” perché sono più economici dei grassi tradizionali e hanno un’ottima conservabilità e stabilità. Potete lasciare un mattoncino di margarina sul tavolo per anni e non sarà intaccato da larve, insetti o roditori. Il Dr. Jeffrey Aron, professore di medicina presso l’università della California a San Francisco e uno dei maggiori esperti in America sui grassi idrogenati e sui loro effetti sul corpo, afferma: “Dovrebbero mettere un avvertimento sul cibo preparato con questi grassi, proprio come fanno sui pacchetti di sigarette. Sono molto nocivi.” ©2008 Matt Traverso – Tutti i diritti riservati. 60 Perché fanno così male? Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di decessi nel mondo. I grassi CATTIVI (come i “grassi trans” o gli “acidi grassi trans”, o ancora i “grassi idrogenati”) favoriscono l’insorgenza di malattie cardiovascolari, poiché non solo aumentano il livello del colesterolo LDL (“cattivo”), ma diminuiscono quello del colesterolo HDL (“buono”), che aiuta a proteggere contro le malattie coronarie. Inibiscono inoltre il legame tra insulina e cellule, creando problemi legati al glucosio che portano al diabete e all’obesità. In altre parole, questi grassi cattivi intasano le tue arterie, col tempo “ostruiscono i tubi” che portano nutrimento al cuore e al cervello, causando direttamente problemi di cuore (attacchi cardiaci) o ictus.

GRASSI NATURALI (“GRASSI CHE CURANO”) Si fa molta confusione nella nostra società quando si parla di grassi, che sono però essenziali per la nostra dieta: il nostro corpo ha bisogno di grasso, ma di quello buono. Acidi grassi essenziali come gli oli omega-3 e omega-6 fanno molto bene alle cellule, ai tessuti, alle ghiandole e a tutti gli organi del corpo. Sono essenziali per un corretto funzionamento di tutte le parti del corpo e per una salute ottimale. Questi grassi buoni rinforzano e ripuliscono il nostro corpo: sono necessari per la formazione di membrane cellulari e lubrificano il corpo in modo che le cellule possano svolgere il loro compito in armonia. In particolare poi questi grassi si legano alle tossine, facilitando così il processo di eliminazione. Inoltre il grasso buono è una delle principali fonti di energia per il corpo. I grassi buoni agiscono come l’olio nelle macchine. Trasportano le sostanze nutritive alle cellule e allo stesso tempo incapsulano ed eliminano le tossine accumulate dal corpo. Il Dr. Udo Erasmus, il più grande esperto al mondo in fatto di grassi e sul loro effetto sulla salute umana, afferma che una dieta povera di acidi grassi essenziali può portare a infarti, ictus, artrite, malattie auto-immuni, fragilità ossea, mancanza di energia, pelle secca, sovrappeso, diabete II, depressione e disturbi mentali (inclusi schizofrenia, sindromi ossessivo-compulsive, ansia) e il morbo di Alzheimer. Tuttavia, sostiene che tutte queste condizioni possono essere velocemente migliorate aumentando l’assunzione di grassi essenziali. Il Dr. Erasmus ha creato una sua personale miscela di oli (Udo's Choice Oil Blend), che io raccomando calorosamente perché contiene tutti i grassi buoni di cui il corpo ha bisogno. Tra l’altro, durante i seminari sulla salute che teniamo in tutto il mondo con la Anthony Robbins Companies, usiamo sempre “Udo’s Oil” per aiutare i nostri clienti a pulire ed energizzare il proprio corpo.  Comunque puoi trovare tutti i grassi buoni di cui hai bisogno nell’olio di pesce e nelle noci, nelle mandorle, nell’avocado, nei semi di sesamo, di lino, di zucca e di girasole. Il problema nella nostra società è che assumiamo quotidianamente grassi cotti e raffinati (grassi cattivi) i quali ostruiscono i vasi sanguigni a tal punto che l’ossigeno non riesce più a circolare all’interno del sistema, e tanto meno le sostanze nutritive! Ecco perché una persona su due muore per malattie di cuore! Le malattie cardiovascolari restano la prima causa di morte al mondo sia per le donne che per gli uomini! Cosa posso fare?